Main menu

Search
Login
Signup
Sponsored Links
Announcements
<< Previous thread | Next thread >>   
[2.7.66] Comportamento anomalo funzione ricerca aggiornamenti

Author Post
Faber
Fri 13 Apr 2012 - 11:45
online
Registered Member #7971
Joined: Thu 03 Jan 2008 - 17:40
Posts: 55

EDIT: mi scuso per i riferimenti alla fantomatica v. 2.6.66, presenti nella versione originale del post... non esiste questa versione... mi dispiace, non so da dove l'ho tirata fuori, ho scritto senza avere sottomano wpp
Ho aggiornato il post originale di conseguenza.

Questo comunque semplifica l'analisi del problema: a quanto pare, si manifesta esclusivamente con la v.2.7.66 e non appare con la 2.6.64, anche se eseguita su un PC dove il problema esiste con la 2.7.66. (FINE EDIT)
*********************
WPP ha smesso di segnalarmi la disponibilita’ – o indisponibilita’ – di aggiornamenti all'avvio.
Succede sui PC dove ho installato la v.2.7.66.

Report:
pc 1: win7 x64 SP1, nessun antivirus, wpp 2.7.66: senza alcun cambiamento alle opzioni di wppmenu, rispetto alla versione precedente, all’avvio wpp non mostra piu' la popup window informativa sugli aggiornamenti. Se eseguo manualmente il comando di ricerca aggiornamenti, funziona regolarmente. UAC abilitato
pc2: win Vista x64 SP2, Kaspersky Internet Security installato ed in esecuzione, wpp 2.7.66: stesso identico comportamento precedente. UAC abilitato
pc3: win7 x64 sp1, nessun antivirus, wpp 2.7.66: stesso comportamento precedente. UAC disabilitato (*)
pc4: win7 x64 sp1, Microsoft Security Essentials installato ed in esecuzione, wpp 2.6.64: all’avvio wpp esegue regolarmente la ricerca e mostra la pop up window. UAC abilitato.

(*) Un ulteriore test svolto sul PC3, dove ho avviato wppmenu 2.6.64 eseguito da flash USB, dopo avere chiuso l’istanza in esecuzione da disco fisso, funziona regolarmente.

Tutto pare confermare, quindi, che il problema e' introdotto dalla v. 2.7.66

Alla fine ho anche installato wppnet 2.7.66 su una macchina virtuale XP SP3 pulita; dopo avere installato un X-software qualunque, ho chiuso e riavviato wpp. Niente popup di ricerca all'avvio. Avviato manualmente, il comando funziona.

Ho provato anche a rinominare e ricreare winpenpack.ini, su tutti i PC con la 2.7.66, nessun cambiamento. In questo file, tra l’altro, c’e’ un’opzione AutoWebCheck, impostata su “Yes” in tutte le installazioni. Non so se abbia a che fare con la ricerca all’avvio.

Ciao

Fabrizio

[ Edited Fri 13 Apr 2012 - 18:36 ]
Back to top
ZioZione
Fri 13 Apr 2012 - 20:43
online

Registered Member #74
Joined: Sun 21 Jan 2007 - 11:31
Location: Tradate (VA)
Posts: 3821
Ciao Faber, bentornato!
Come al solito, ci lasci ben poco spazio per ulteriori domande... ma qualcuna ce l'avrei...

1) Questo problema si verifica anche con una copia "pulita" di wPPMenuNet o solo con la tua "customizzata"?

2) Se la risposta (come credo) è la seconda, potresti allegare i tuoi file winpenpack.xml e winpenpack.ini, in modo che LordJim60 (e anche noi) abbia qualche riferimento in più per cercare di replicare le tue segnalazioni?

L'opzione AutoWebCheck, come immaginavi, dovrebbe servire proprio a disabilitare il check degli updates all'apertura del menu. Anche se sapevo già cosa sarebbe successo, ho comunque riprovato a metterla a No e non è stato eseguito alcun check, mentre rimettendola a Yes, riecco le segnalazioni.

A me questa funzionalità ha sempre lavorato correttamente su tutti i PC sui quali ho eseguito il menu, quindi ritengo che, se è "colpa" di wPPMenuNet, probabilmente è limitato alla tua copia, in cui potrebbe esserci qualche settaggio che provoca il mancato check all'apertura, oppure potrebbe essere qualche programma che, eseguito automaticamente all'apertura, inibisce l'update check.
Ma per saperne di più, attendiamo tue nuove. Facci sapere, appena puoi!
Cordialmente
ZioZione
Back to top
LordJim60
Fri 13 Apr 2012 - 22:37

online
Registered Member #33962
Joined: Sat 18 Jul 2009 - 08:45
Location: Roma
Posts: 1138
1) Forse è qualche programma che parte in avvio che crea problemi, prova a disabilitarli se li hai.
2) Controlla l'indirizzo della download list, dovrebbe essere questo: "http://www.winpenpack.com/update/update.xml.zip"
3) Controlla il file di log se ci sono errori.

[ Edited Fri 13 Apr 2012 - 22:39 ]
Back to top
Faber
Sat 14 Apr 2012 - 11:18
online
Registered Member #7971
Joined: Thu 03 Jan 2008 - 17:40
Posts: 55
Ciao e grazie.

Dunque, ecco il riepilogo dei test, dove ho messo in atto i vostri suggerimenti e richieste.
OS e' Win7 x64 SP1, con tutti gli update applicati.
Ho installato su una flash USB (vuota) le versioni 2.7.66 e 2.6.64, scaricate ex novo da sourceforge.

Nota: i test sono stati fatti mettendo la versione da testare sulla cartella root della flash, quando necessario, e spostando l'altra in una sottocartella, per replicare una situazione la piu' simile possibile ad un'installazione "classica".

Ho installato un solo X-Software, lo stesso (X-Notepad++) per entrambe.
Non ho modificato alcuna opzione, quindi sono attive le predefinite.
Ho disabilitato con autoruns i programmi all'avvio, e tutti i servizi non MS.
Il firewall di Windows e' disabilitato, l'antivirus pure.
Il file degli aggiornamenti (http://www.winpenpack.com/update/update.xml.zip) e' correttamente configurato nelle opzioni di Wpp in entrambe le versioni installate; ho verificato che sia raggiungibile tramite il link diretto dal browser, e funziona.
L'UAC e' disabilitato. Ho provato, comunque, anche eseguendo wpp come amministratore.

Il comportamento e' cambiato:
- avvio la v.2.6.64: la ricerca di aggiornamenti non parte
- avvio la v.2.7.66: la ricerca di aggiornamenti non parte

Segnalo che in entrambi i casi la ricerca *manuale* funziona perfettamente. Se quindi c'e' qualcosa legato al sistema operativo, non impedisce il collegamento in se', ma solo all'avvio.

La cosa "divertente" e' che, su questo stesso PC, la versione 2.6.64 locale (cioe' installata sull'HD) all'avvio effettua regolarmente la ricerca. Il che confonde la situazione (e il sottoscritto) ancora di piu'.

Per quanto riguarda il log, e' assente: mi pare venga creato solo in seguito ad errori, corretto?
C'e modo di forzarlo, che so, avviando wpp con parametri da riga di comando?

Allego come da richiesta i file winpenpack.ini e winpenpack.xml dell'installazione pulita cui faccio riferimento in questo post, per entrambe le versioni.
Il file 2.7.66.zip contiene .ini e .xml della versione relativa, 2.6.64.zip ovviamente gli stessi file per la 2.6.64.

Un chiarimento circa i programmi all'avvio: parlate di quelli all'avvio del sistema o di WPP (ammesso che ci sia modo di fare partire un programma all'avvio di wpp)?

Per concludere: visto che dopo parecchio tempo e test la situazione, e soprattutto la causa del problema, e' diventata ancora piu' nebulosa, vi suggerisco di non perderci tempo. Cerco di tenere la situazione sotto analisi, se individuo uno schema riproducibile, ve lo faro' sapere. Certo, se qualcun altro dovesse riscontrare il problema, sarebbe interessante saperlo.

Ciao

Fabrizio
2.6.64.zip
2.7.66.zip

EDIT: Un'ulteriore informazione. Anche quando all'avvio WPPnet non mostra la finestra degli aggiornamenti, posso comunque confermare che svolge correttamente tutte le operazioni di connessione, download, unzip del file, lettura dei vari file ini, etc. come confermato dal log di Process Monitor.
Ecco parte del log del processo wppnet all'apertura dello stesso:



Nel resto del log, si vede che apre il file zip, lo legge, confronta i vari dati, etc.

Insomma fa tutto quello che deve a livello connessione e file. Pare che per qualche ragione non apra il popup.


P.s. suppongo che non suggeriate i tool di Sysinternals (eccezionali) tra le applicazioni portable per ragioni di licenza?


[ Edited Sat 14 Apr 2012 - 12:58 ]
Back to top
Faber
Sun 15 Apr 2012 - 10:56
online
Registered Member #7971
Joined: Thu 03 Jan 2008 - 17:40
Posts: 55
Aggiornamento importante: non ho ancora verificato su tutti i sistemi interessati, ma su almeno un paio succede che, indipendentemente dalla versione wpp (2.6 e 2.7), la pop-up di avviso all'avvio compare solo se vi sono aggiornamenti disponibili, non compare in caso contrario.

Ciao

Fabrizio
Back to top
Faber
Tue 04 Dec 2012 - 13:03
online
Registered Member #7971
Joined: Thu 03 Jan 2008 - 17:40
Posts: 55
Ciao a tutti,
mi scuso se sono scomparso per parecchio tempo, ma il motivo - purtroppo - e' piu' che valido: io abito a 10 km dall'epicentro del sisma del 20 maggio e a 4 km dall'epicentro del sisma del 29, per cui ho avuto altro a cui pensare per parecchi mesi, visto che la casa e' andata...

Mi riaggancio a questa discussione sul comportamento della funzione controllo aggiornamenti all'avvio di WinPenPack.
Ho notato che il pop-up compare effettivamente solo se sono disponibili versioni aggiornate.
Mi va benissimo.
Avevo aperto la discussione perche' mi pareva di ricordare che, in versioni precedenti, all'avvio il pop-up comparisse anche in caso di nessun aggiornamento.

Ma forse la memoria mi inganna... con 'sto terremoto ho perso colpi.

Comunque, visto che il comportamento di pop-up che appare solo se necessario e' sistematico ed evidentemente voluto, direi che si puo' chiudere la discussione.


Ciao

Fabrizio




[ Edited Tue 04 Dec 2012 - 13:03 ]
Back to top
ZioZione
Tue 04 Dec 2012 - 22:39
online

Registered Member #74
Joined: Sun 21 Jan 2007 - 11:31
Location: Tradate (VA)
Posts: 3821
Ciao Faber,
in effetti il tuo silenzio ci aveva un po' preoccupati ("anche lui, non può essere finito come gli altri...") e la tua risposta ci conferma come le nostre preoccupazioni fossero ben fondate... purtroppo...
Spero che, nel nostro piccolo, potremo continuare a darti sempre le risposte che cerchi.
Cordialmente
ZioZione
Back to top
Faber
Wed 05 Dec 2012 - 15:30
online
Registered Member #7971
Joined: Thu 03 Jan 2008 - 17:40
Posts: 55
Ciao Zio,
mi dispiace, ma non solo non ho avuto tempo in questi mesi di frequentare il forum, non sono nemmeno riuscito a usare Wpp visto che ne faccio uso personale e oltre a controllare la posta e pagare i conti non ho fatto altro con il mio PC.

Credo che potro' fare solo qualche apparizione saltuaria. Qui la situazione e' abbastanza pesante, nonostante il silenzio e l'ottimismo che traspare dai media che parlano di ricostruzione e ripartenza dell'economia. Certo, come no?

Parecchie aziende, specie piccole-medie, sono in seria difficolta': hanno anticipato di tasca propria i fondi per la ricostruzione e adesso il governo pretende che ricomincino a pagare le tasse. Ma non hanno piu' liquidita' e non sono in grado di farlo, almeno ora. Anche perche' le banche hanno ben pensato di rendere (piu') difficoltoso l'accesso al credito.
So di imprenditori che a dicembre preferiranno pagare i dipendenti piuttosto che le tasse, poi aspetteranno le decisioni di Equitalia.
Ci sono gia' migliaia di cassa integrati, con mutui da pagare e famiglie da mantenere.
Se la situazione non cambia, dell'1% di pil che questa zona garantiva rimarra meno della meta'. Mi sembra che si voglia uccidere la gallina dalle uova d'oro a fronte di un guadagno immediato.
Se e' cosi', diversi miliardi di euro l'anno in tributi verrano meno, tanti se ne pagavano qui assommando i comuni del cratere sismico. Complimenti per la lungimiranza. Mi dispiace se li ricaricheranno sulle spalle di altri ....

Senza contare la situazione fondi per la ricostruzione. Purtroppo si sta annegando in una burocrazia senza fine, con complicazioni assurde che non vi sto a raccontare. Sino ad ora, praticamente nessun privato ha ricevuto un euro - solo pochi fortunati hanno avuto un paio di mensilita' di CAS (contributo di autonoma sistemazione).
Tutti abbiamo anticipato quanto necessario di tasca nostra. E parecchi, come il sottoscritto, hanno continuato a pagare i servizi, - acqua luce gas - anche se il pagamento era sospeso, causa "errori" e mala informazione di chi fornisce il servizio (p.e. chi sapeva che Enel continua ad addebitarti i pagamenti sul conto se non blocchi l'addebito... e anche se lo fai, continua a fatturarti i consumi, come nel mio caso, per "errori nel sistema" - ma che vadano a !!!)
Ci sono alcuni, con inagibilita' F (casa ok ma inagibile per cause esterne, p.e. casa a fianco pericolante) che si trovano a pagare l'IMU per un'abitazione dove non possono rientrare. E' incredibile.

Tanto gli emiliani sono tutti benestanti e "si sollevano da soli in pochi minuti". Sara' anche vero, ma non se le tasse dobbiamo pagarle subito e non c'e' il lavoro.
Io non posso lamentarmi: almeno il lavoro ce l'ho ancora.

Scusate lo sfogo e il pesante off-topic, mi e' scappato dalla tastiera

Concludendo, ci si sentira' di rado, almeno finche' non ricostruiamo casa.

Grazie per il supporto


Ciao

Fabrizio

[ Edited Wed 05 Dec 2012 - 15:35 ]
Back to top

Moderators: Danix, Taf, Rcs, Energy, zandet2, ZioZione, Admin, LordJim60

Jump:     Back to top

Syndicate this thread: rss 0.92 Syndicate this thread: rss 2.0 Syndicate this thread: RDF
Powered by e107 Forum System