Menù Principale

Cerca
Login
Registrati
Link
<< Discussione precedente | Discussione successiva >>   
[School-musica] LenMus

Autore Messaggio
Ketty
mar 10 mar 2009 - 02:06
online
Utente registrato #5089
Registrato il: sab 09 giu 2007 - 02:27
Messaggi: 1461

Nome del software: LenMus
Direct Link al download: -Link-
Dimensione File: 5,88 Mb (616562688 byte)
Nome autore: Cecilio Salmeron
eMail autore: -eMail-
Sito Web Autore: -Link-

Descrizione: programma dedicato alla teoria musicale. Comprensivo di partiture con supporto completo per la creazione, visualizzazione, stampa. Di un player interno per la riproduzione e modifica interattiva ed esecuzione con strumenti.

Lingua: multilingua compreso l'italiano

Portable tips how-to: estrarre il file lenmus_4.0_setup.exe con X-7Zip (eseguendolo si avvia la procedura di installazione nel pc.)
Eliminare la cartella $PLUGINSDIR e tutto il suo contenuto. Per lanciare il programma andare nella cartella bin ed avviare dal file lenmus.exe
Al primo avvio chiede quale lingua si vuole utilizzare, scegliere l'italiano. Seguiranno delle schede per la configurazione guidata del programma che si possono chiudere ed effettuare in un secondo momento

Test effettuato: Nulla da segnalare

Versione: 4.0

Licenza: GNU General Public License v3

Sistema Operativo: Windows NT/2000/XP/Vista

[ Modificato mar 10 mar 2009 - 02:22 ]
Torna ad inizio pagina
Danix
mar 10 mar 2009 - 22:04

online

Utente registrato #1
Registrato il: ven 29 dic 2006 - 05:38
Provenienza: Sassari
Messaggi: 12907
Ottima segnalazione, questo programma mi servirà con i ragazzi.
Ed inoltre lo candidiamo per il wpp_school 3.5

Piuttosto non è portatile

Se si sposta il programma:
  1. errore se si cerca di aprire una delle partiture recenti (subito visibili alla prima schermata)




  2. errore di memorizzazione e apertura preferiti (memorizzabili dal menù di sinistra)

  3. cartella "scores" per l'apertura predefinita file memorizzata nel file di config (lenmus.ini) con percorso assoluto non aggiornabile

  4. aggiornamenti automatici attivi (è il male minore)

X-LenMus 4.0 [rev1]

[ Modificato mar 10 mar 2009 - 22:33 ]
Torna ad inizio pagina
Sito Web
Ketty
mar 10 mar 2009 - 22:28
online
Utente registrato #5089
Registrato il: sab 09 giu 2007 - 02:27
Messaggi: 1461
Guarda me lo sentivo

Non riuscivo a farlo funzionare sul virtual e sapevo che c'era qualcosa che non andava

[ Modificato mar 10 mar 2009 - 22:29 ]
Torna ad inizio pagina
Ketty
mer 11 mar 2009 - 00:31
online
Utente registrato #5089
Registrato il: sab 09 giu 2007 - 02:27
Messaggi: 1461
@Danix o zandet2 o chi altro mi sa rispondere

chiedo qua una delucidazione senza aprire un nuovo topic
errore se si cerca di aprire una delle partiture recenti (subito visibili alla prima schermata)

L'errore in questo caso è stato che nel cambiare drive ho dimenticato di cancellare la cartella dall'altro e il file si apriva.
Quello che vorrei sapere è se nel testare devo segnalarlo come un eventuale problema di portabilità o no, ad esempio per un software freeware che non può essere portabilizzato.
Torna ad inizio pagina
Danix
mer 11 mar 2009 - 00:45

online

Utente registrato #1
Registrato il: ven 29 dic 2006 - 05:38
Provenienza: Sassari
Messaggi: 12907
Ketty ha scritto ...

Quello che vorrei sapere è se nel testare devo segnalarlo come un eventuale problema di portabilità

Assolutamente sì
Tieni conto che in questo caso, oltre ai recenti (in bella vista!), anche i preferiti non venivano conservati.

Nota: in un software Freeware (che non può essere portabilizzato) si può tollerare che i file recenti non vengano mantenuti, purchè non creino problemi ed errori.

Esempio, menù File >> recenti >> apri nome_file >> non si apre >> TOLLERATO

Invece, menù File >> recenti >> apri nome_file >> non si apre >> errore >> NON TOLLERATO

Con un GPL invece è (o dovrebbe essere) sempre un problema risolvibile con la normalizzazione dei percorsi, quindi è un bug di portatilità. Effettivamente noi cerchiamo sempre di fare in modo che i recenti vengano conservati (ove possibile).

Tutto ciò potrebbe far pensare a due pesi e due misure. Si tratta invece di valutare caso per caso l'entità dell'errore, quanto questo può essere tollerato, e se la licenza ne permette la correzione. Non è quindi possibile applicare sempre alla lettera le regole prefissate.

[ Modificato mer 11 mar 2009 - 00:53 ]
Torna ad inizio pagina
Sito Web
Ketty
mer 11 mar 2009 - 00:54
online
Utente registrato #5089
Registrato il: sab 09 giu 2007 - 02:27
Messaggi: 1461
Grazie Danix per il chiarimento. Te l'ho chiesto perchè proprio la scorsa notte ne avevo testato uno, che tra un pò vedrai, che genera lo stesso errore.

Tutto ciò potrebbe far pensare a due metri e due misure.

No assolutamente, ho capito il discorso

Anzi qua sono stata una somara perchè sapevo che non era perfetto e dovevo segnalare ogni singola anomalia riscontrata dato che si può portabilizzare. Serve per i prossimi
Torna ad inizio pagina

Moderatori: Danix, Taf, Rcs, Energy, zandet2, ZioZione, Admin, LordJim60

Salta:     Torna ad inizio pagina

RSS discussione: rss 0.92 RSS discussione: rss 2.0 RSS discussione: RDF
Powered by e107 Forum System