Menù Principale

Cerca
Login
Registrati
Link sponsorizzati
<< Discussione precedente | Discussione successiva >>   
X-Blender 2.58 rev_11_test2

Autore Messaggio
Danix
mer 22 giu 2011 - 23:37

online

Utente registrato #1
Registrato il: ven 29 dic 2006 - 05:38
Provenienza: Sassari
Messaggi: 12825

Le nuove versioni di Blender contengono, all'interno della directory principale, una sotto-cartella 'numero_versione' (in questo caso 2.58, nella precedente, 2.57). La sotto-cartella 2.57 conteneva le cartelle "python", "scripts", "config" e "plugin", mentre la sotto-cartella 2.58 le include tutte tranne la cartella "plugin" (ci sarebbe da capire che fine ha fatto.. ).

Per facilitare e risolvere il problema degli aggiornamenti nella suite, si potrebbe:

  • eliminare la cartella 2.57 al primo avvio. Ma, in questo caso, che succede dei plugin? E perchè nella 2.58 non esistono più? Nel sito di Blender mi sono un pò perso. Se qualcuno ha qualche notizia o riesce a cercare nel manuale meglio di me..
  • lasciarla dov'è (però le dimensioni del programma sarebbero maggiori, perchè, con l'aggiornamento, la cartella 2.58 si andrebbe ad affiancare alla cartella 2.57);
  • dato che con l'aggiornamento si avrebbe la sovrascrittura dei file e cartelle della 2.58 sulla 2.57 (e le due cartelle allo stesso livello), si potrebbe copiare (con l'opzione |o) la cartella 2.58 sulla 2.57 al primo avvio, e poi rinominare la 2.57 in 2.58;
  • o ancora copiare solo la directory dei plugin dalla 2.57 alla 2.58, eliminando poi la 2.57.


@zandet2, @ZioZione (e gli altri) che ne pensate?

X-Blender_2.58_rev10_test1 (Rimosso/Removed)

[ Modificato lun 27 giu 2011 - 15:37 ]
Torna ad inizio pagina
Sito Web
ZioZione
gio 23 giu 2011 - 11:35
online

Utente registrato #74
Registrato il: dom 21 gen 2007 - 11:31
Provenienza: Tradate (VA)
Messaggi: 3821
Ciao Danix,
sicuramente dovrei informarmi meglio su questa gestione delle versioni di Blender, ma in prima battuta, mi sembra che l'operazione più conservativa sia quella che mantiene tutte le versioni (a scapito, ovviamente dell'occupazione di spazio su disco).
Quando nel sapremo di più, o quando qualche utente "vero" di Blender ci darà qualche informazione in più, potremo aggiustare il tiro.
Cordialmente
ZioZione

EDIT: adesso ne so un po' di più...
Pare che questa gestione delle versioni multiple sia stata introdotta perché alcuni plugin funzionano solo con alcune versioni di Blender e non con le successive. Inoltre penso che la cartella "plugin" venga creata solo quando, eseguendo una certa versione, vengono installati nuovi plugin.
Quindi confermo quanto ho scritto sopra, perché in questo modo diamo la possibilità agli utenti di Blender (che, credo, per motivi di performance lo useranno da hard disk, dove il problema spazio è secondario) di poter usare varie versioni senza dover impazzire con plugin obsoleti o non funzionanti.
Questo, ovviamente, in attesa di conferme, o smentite, da parte degli utilizzatori di Blender...

[ Modificato gio 23 giu 2011 - 13:11 ]
Torna ad inizio pagina
Danix
gio 23 giu 2011 - 20:10

online

Utente registrato #1
Registrato il: ven 29 dic 2006 - 05:38
Provenienza: Sassari
Messaggi: 12825
ZioZione ha scritto ...

Quindi confermo quanto ho scritto sopra, perché in questo modo diamo la possibilità agli utenti di Blender (che, credo, per motivi di performance lo useranno da hard disk, dove il problema spazio è secondario) di poter usare varie versioni senza dover impazzire con plugin obsoleti o non funzionanti.

Però il problema è: come si fa ad utilizzare la versione 2.57 se con l'aggiornamento tutti i file e cartelle (tranne la sotto-cartella 2.57) vengono sovrascritti?

--- edit ----

l'unica sarebbe avere due installazioni separate, quindi la cartella 2.57, nella versione 2.58, non avrebbe senso..

[ Modificato gio 23 giu 2011 - 20:12 ]
Torna ad inizio pagina
Sito Web
ZioZione
gio 23 giu 2011 - 21:45
online

Utente registrato #74
Registrato il: dom 21 gen 2007 - 11:31
Provenienza: Tradate (VA)
Messaggi: 3821
Danix ha scritto ...

ZioZione ha scritto ...

Quindi confermo quanto ho scritto sopra, perché in questo modo diamo la possibilità agli utenti di Blender (che, credo, per motivi di performance lo useranno da hard disk, dove il problema spazio è secondario) di poter usare varie versioni senza dover impazzire con plugin obsoleti o non funzionanti.

Però il problema è: come si fa ad utilizzare la versione 2.57 se con l'aggiornamento tutti i file e cartelle (tranne la sotto-cartella 2.57) vengono sovrascritti?

--- edit ----

l'unica sarebbe avere due installazioni separate, quindi la cartella 2.57, nella versione 2.58, non avrebbe senso..

Ciao Danix,
prova a leggere qui -Link- oppure qui (in un post è spiegata la procedura).
Praticamente dicono che se tu vuoi usare più versioni di Blender, dovresti usare gli zip e non gli installers, e scompattarli dove più ti pare. Sembrerebbe che esista un file (.B.blend) che contiene varie informazioni, compresa la versione usare (ma su questo non ci metterei la mano sul fuoco). Inoltre dicono che se hai più versioni di Blender, per aprire un particolare file basta che esegui la versione più adatta e fai File|Open (questo comportamento si adatta molto bene alla versione portatile, che viene usata gia così); invece, se fai doppio click sui file .blend, parte l'ultima versione installata (o comunque l'ultima associata a tali file).
A questo punto, secondo me, il problema dell'aggiornamento non si dovrebbe più porre (e forse, per Blender, non esiste neanche il concetto di aggiornamento); quindi, se sei d'accordo, si potrebbe costruire ogni rilascio di X-Blender come una versione a sé stante (magari con il numero di versione nel nome della cartella, per distinguerle), e lasciare che siano gli utenti a decidere quale usare.
Questo, a mio modesto parere, naturalmente... Certo, se qualche utente "vero" di Blender si facesse vivo, non dovremmo arrampicarci sugli specchi per capire come distribuirlo...
Cordialmente
ZioZione
Torna ad inizio pagina
Danix
gio 23 giu 2011 - 22:02

online

Utente registrato #1
Registrato il: ven 29 dic 2006 - 05:38
Provenienza: Sassari
Messaggi: 12825
Ora comincio a capire.. non hai scaricato e decompresso nè la versione .zip originale, nè X-Blender..

Le due versioni hanno alcuni file in comune (per un totale di 51 MB). La cartella 2.57 (così come la 2.58), come ho detto prima, è una sotto-cartella. D'accordo sulla scelta della versione desiderata, se le due versioni .zip originali sono decompresse e separate (anche perchè non mi sembra si possa scegliere la versione dall'interfaccia del programma).

Quindi rimane il problema iniziale, quello dell'aggiornamento automatico tramite l'opzione del menù di wpp, durante il quale vengono sovrascritti tutti i file in comune (i famosi 51 MB) della versione 2.57, ma NON la sotto-cartella 2.57 (a cui, dopo l'aggiornamento, si affiancherebbe la sotto-cartella 2.58).

---- edit ----

Ecco come appare Blender decompresso:




[ Modificato gio 23 giu 2011 - 22:24 ]
Torna ad inizio pagina
Sito Web
ZioZione
ven 24 giu 2011 - 08:37
online

Utente registrato #74
Registrato il: dom 21 gen 2007 - 11:31
Provenienza: Tradate (VA)
Messaggi: 3821
Ciao Danix,
Danix ha scritto ...

Ora comincio a capire.. non hai scaricato e decompresso nè la versione .zip originale, nè X-Blender..

ma stai scherzando? Con mia moglie che mi requisisce il PC e si lamenta che Facebook è lento, secondo te mi metto a scaricare 30 MB di roba???
Danix ha scritto ...

Le due versioni hanno alcuni file in comune (per un totale di 51 MB). La cartella 2.57 (così come la 2.58), come ho detto prima, è una sotto-cartella. D'accordo sulla scelta della versione desiderata, se le due versioni .zip originali sono decompresse e separate (anche perchè non mi sembra si possa scegliere la versione dall'interfaccia del programma).

Quindi rimane il problema iniziale, quello dell'aggiornamento automatico tramite l'opzione del menù di wpp, durante il quale vengono sovrascritti tutti i file in comune (i famosi 51 MB) della versione 2.57, ma NON la sotto-cartella 2.57 (a cui, dopo l'aggiornamento, si affiancherebbe la sotto-cartella 2.58).

Secondo me, se da adesso in poi distribuiamo il pacchetto rinominando \Bin\Blender in \Bin\Blender-XYY e X-Blender.exe in X-Blender_XYY.exe (dove XYY=257, 258, ecc....), dovremmo riuscire ad evitare qualsiasi sovrapposizione e a tenere in parallelo le varie versioni (tanto poi decide comunque l'utente se tenerle tutte o cancellare quella vecchia).
E' troppo complicato?
Cordialmente
ZioZione
Torna ad inizio pagina
Danix
ven 24 giu 2011 - 21:42

online

Utente registrato #1
Registrato il: ven 29 dic 2006 - 05:38
Provenienza: Sassari
Messaggi: 12825
ZioZione ha scritto ...

ma stai scherzando? Con mia moglie che mi requisisce il PC e si lamenta che Facebook è lento, secondo te mi metto a scaricare 30 MB di roba???

E' vero! Il rischio sarebbe altissimo!!

ZioZione ha scritto ...

Secondo me, se da adesso in poi distribuiamo il pacchetto rinominando \Bin\Blender in \Bin\Blender-XYY e X-Blender.exe in X-Blender_XYY.exe (dove XYY=257, 258, ecc....), dovremmo riuscire ad evitare qualsiasi sovrapposizione e a tenere in parallelo le varie versioni (tanto poi decide comunque l'utente se tenerle tutte o cancellare quella vecchia).
E' troppo complicato?

E' un pò complicato perchè ormai la struttura interna di X-Blender è diversa e non prevede "XYY". A questo punto, chi vuole più versioni deve scaricarle ed utilizzarle separatamente (è un pò il discorso che facevamo per X-Firefox). Comunque, dopo il tuo chiarimento riguardo ai plugin, forse sarei per l'opzione 1, cioè eliminare la cartella 2.57 al primo avvio, dal momento che nella 2.58 non serve.

---- da testare ---- test needed ----

X-Blender_2.58_rev11_test2 In download -Link-

[ Modificato lun 27 giu 2011 - 15:38 ]
Torna ad inizio pagina
Sito Web

Moderatori: Danix, Taf, Rcs, Energy, zandet2, ZioZione, Admin, LordJim60

Salta:     Torna ad inizio pagina

RSS discussione: rss 0.92 RSS discussione: rss 2.0 RSS discussione: RDF
Powered by e107 Forum System